Bill Gates, storico volto di Microsoft, intervistato dalla CBS, rivela di non essere pienamente soddisfatto del lavoro della sua azienda. L’intervista è stata rilasciata in relazione ad una campagna di sensibilizzazione della Fondazione Bill e Melinda Gates, ma il celebre patron della tecnologia ha risposto anche ad alcune domande riguardanti direttamente la propria società, anche se attualmente il CEO di Redmond è Steve Ballmer.

bill gates


L’atteggiamento di Gates è alquanto critico: pur essendo entrati pienamente nel mondo degli smartphone, Microsoft ancora non ha raggiunto una posizione di leadership, e per questo deve esserci qualche errore. In effetti Windows Mobile non è stata un’esperienza terribile ma di sicuro ben lontana dall’appeal di un sistema operativo come iOS e come il suo diretto avversario Android. Windows Phone si presenta, invece, come un approccio più radicale e unico nel campo degli smartphone, ma la strada è ancora lunga. Innovazione sembra essere l’obiettivo su cui Microsoft intende puntare per il futuro.

Tra le altre domande rivolte a Bill Gates spunta anche una curiosità riguardante il suo rapporto con l’attuale CEO Steve Ballmer:

Beh, entrambi siamo due persone molto auto critiche, come potrete immaginare. Ci sono state molte cose fantastiche fatte da Steve nel corso della sua leadership alla compagnia nell’ultimo anno. Windows 8 è la chiave per il futuro,.il computer Surface, Bing con cui le persone ottengono una migliore esperienza di ricerca, Xbox.

Ma non è sufficiente tutto ciò secondo Bill Gates, che sottolinea che l’azienda dovrà essere ancor più innovativa e che sta facendo tutto il possibile per porsi in una posizione all’avanguardia rispetto ai diretti concorrenti.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: