Per chi non conoscesse Steve Kondik, possiamo dirvi che è una delle persone più conosciute e rappresentative nel mondo Android ed accaniti sostenitori dei device Nexus, si tratta del fondatore del team CyanogenMod, che lavora alle mod di tale sistema operativo, ed ha collaborato negli ultimi due anni alle dipendenze del produttore coreano Samsung. Attraverso un post di Google+, Kondik ha comunicato poche ore fa che lascerà Samsung, tornando così ad essere libero sul mercato. Vediamo le sue riflessioni sull’esperienza lavorativa in samsung e sul nuovo prodotto Galaxy S4.

Steve-Kondik


Vediamo la parole di Steve Kondik:

Ho avuto modo di provare il Galaxy S4  prima di lasciare Samsung. Sono un grande fan del precedente modello S3 e ne uso uno quotidianamente utilizzare, quindi ero abbastanza soddisfatto del Gaalxy S4. Sì, non c’è un aggiornamento del design, sono diversi per un paio di cose minori, come il bordo, ed il dispositivo sembra effettivamente più solido rispetto allo S3. Ci sono una serie di caratteristiche uniche che hanno un grande potenziale, come il touchscreen che può registrare eventi, e un blaster IR. I benchmark mettono questo device molto al di sopra della concorrenza, il GPS sembra funzionare meglio di qualsiasi altro dispositivo Samsung, la fotocamera è eccellente, sia quella anteriore che posteriore.

Il TouchWiz è  stato ottimizzato molto bene, non ci sono più stridenti squilibri in diverse parti del sistema operativo, ed è stato alleggerito fornendo ora una sensazione di maggiore piattume. Purtroppo, ci si sente coma nuova utenza completamente a schede. Inoltre godrete di un assalto infinito di finestre pop-up e finestre di dialogo. Dal punto di vista delle caratteristiche, è assolutamente carico di roba. Alcune delle nuove funzionalità sono molto utili come l’anteprima “hover”, dove si può solo puntare a un messaggio e-mail senza toccare lo schermo mostrando un’anteprima del messaggio.

L’applicazione fotocamera ha visto alcuni aggiornamenti significativi con anteprime in tempo reale degli effetti post processing e una nuova interfaccia utente, la mia caratteristica preferita nuovo è meno “Scroll Smart”. Si tratta di un dispositivo solido e una chiara scelta, sopratutto se effettuate l’aggiornamento dal GS2. Vi sentirete come a casa se si dispone di un GS3, ma l’aggiornamento è probabilmente meno urgente sopratutto se siete sotto contratto. Dal momento che è alimentato da un processore Snapdragon, la CyanogenMod dovrebbe funzionare meravigliosamente su di esso :).

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: