Tra le stravaganze americane che presto vedremo in giro, vi sarà anche, nei tempi a venire, la targa automobilistica elettronica. A quanto pare l’ordinanza è già stata approvata al Senato californiano, e molto presto arriverà al vaglio del Governatore Jerry Brown per la firma finale. Gli Stati Uniti si preparano a dire addio alle vecchie targhe?

 targa-elettronica-california


Gli Stati Uniti sono sempre avanti nelle loro idee, anche relativamente a piccoli dettagli che, tutto sommato, risultano piuttosto trascurabili. In California è infatti al vaglio del Senato e del Governatore locale una mozione per sostituire le attuali targhe delle automobili con altre, innovative, targhe elettroniche. Già approvata in Senato, l’ordinanza attende ora l’ok definitivo.

Il perchè della introduzione di questa novità non è totalmente certo. A parte il fattore scenico della questione, infatti, sembrerebbe che questa innovazione riuscirebbe a far risparmiare ben 20 milioni di dollari alla motorizzazione in spese di spedizioni degli adesivi per il rinnovo delle targhe, ma non solo. La targa elettronica, poichè collegata ad un server centrale, potrebbe proiettare scritte come “rubata” o “scaduta”, così da avvisare guidatori e polizia nei paraggi.

Per quanto riguarda la tempistica, sembra che al momento vi sia un progetto pilota, che durerà fino al primo gennaio 2017, e che riguarderà circa lo 0,5% dei veicoli californiani registrati.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: