Nonostante Apple sia l’azienda leader nel settore della tecnologia mobile, ottenendo in questa area risultati decisamente invidiabili, pare che la società californiana sia pronta a sbarcare in un nuovo mondo: quello della domotica. Di questa notizia se ne era già parlato, ed infatti proprio in queste ore è stato rinvenuto un brevetto che conferma in pieno il rumor.

 apple-domotica-casa


Come sempre il team di Apple Insider rinviene i brevetti depositati da Apple presso l’ufficio statunitense di marchi e brevetti. Ciò che il nuovo patent di Cupertino, questa volta, mostra, però, si discosta leggermente dal suo settore, per entrare nel mondo della domotica. Il brevetto, che si chiama System and method of determining location of wireless communication devices/persons for controlling/adjusting operation of devices based on the location”, descrive un sistema di comunicazione tra dispositivi primari e secondari, così che gli uni possano avvertire gli altri sui movimenti dell’utente e predisporre una serie di funzioni.

I dispositivi primari sarebbero iPhone, iPad, automobile o computer, i secondari tutti gli altri elettrodomestici – e non solo – presenti in casa: luci, frigorifero, lavatrice ecc. Così, ad esempio, quando l’iPhone, tramite GPS, comunicherà alla “casa” che sta rientrando, le luci si accenderanno, oppure il forno a microonde inizierà a riscaldare la cena già preparata.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: