La prossima generazione di iPhone porta con sè numerose aspettative e un’attesa che dovrebbe durare fino a quest’autunno, secondo gli analisti. Ecco come Apple si starebbe preparando a fronteggiare la concorrenza.


Alcune caratteristiche dei prossimi iPhone di cui si mormora ultimamente riguardano un display di maggiori dimensioni (che dovrebbe raggiungere i 4 pollici), una struttura completamente ridisegnata e la compatibilità LTE. Sul processore permangono dubbi, ed è proprio sull’argomento che si esprime un recente rapporto di DigiTimes.

L’affidabile sito cita “fonti del settore” e prevede un processore quad-core per il nuovo iPhone 5:

Apple prevede di rilasciare la sua nuova generazione di iPhone costruiti con processore Samsung Exynos 4 quad-core nella seconda metà dell’anno, surriscaldando la concorrenza nel settore, così commentano le fonti.

L’iPad 3 utilizza un processore A5X, spacciato per un chip quad-core ma che in realtà ha soltanto una CPU dual-core, mentre il processore Exynos 4 è il medesimo che Samsung monta sul suo ultimo gioiellino, il Samsung Galaxy S III.

Viste le proporzioni della modifica che Apple prospetta sugli iPhone next-gen, potrebbe dirsi possibile l’inserimento di un nuovo processore che verrebbe identificato come “A6”, il chip sul quale a Cupertino starebbero lavorando da un po’.

Al momento la speculazione è alquanto abbozzata e solo quest’autunno potremmo avere le sperate conferme, o qualche delucidazione direttamente da Apple. Restate sintonizzati!


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: