Oggi Apple celebra (in via non ufficiale) un’altra pietra miliare che riguarda il suo App Store: secondo la compagnia Appsfire dal lancio del celebre marketplace (nel luglio del 2008) sono state approvate oltre un milionw di applicazioni.


Ouriel Ohayon, co-fondatore di Appsfire, fornisce nel dettaglio gli ultimi dati relativi ad App Store: dell’oltre un milione di app inserite sul marketplace, 493.289 sono state a pagamento e 158.848 sono state applicazioni di giochi. Delle attuali 736.247 applicazioni presenti sullo store, 336.270 sono a pagamento (circa il 45%) mentre 120.065 sono giochi (circa il 16%). Il conto totale delle applicazioni include soltanto le applicazioni iOS e non quelle del Mac App Store.

La conferma del milione di applicazioni create e introdotte sullo store sin dal lancio di iOS è quindi ufficiale, e non sappiamo ancora se Apple pubblicizzerà l’evento in qualche modo (solitamente l’azienda si sofferma sulle applicazioni effettivamente presenti sul negozio virtuale).

Ma dove sono finite le 270.000 applicazioni mancanti? Probabilmente sono state rimosse dall’App Store nel corso degli anni a causa della scelta degli sviluppatori o per faccende di copyright, così come per altre applicazioni che violavano la politica Apple o per decisioni della compagnia; Appsfire non può, infatti, tenere traccia di quelle applicazioni che sono state prima caricate sullo store e poi eliminate.

Nel corso del keynote di settembre per la presentazione di iPhone 5, il CEO Tim Cook aveva annunciato che il 90% delle applicazioni dell‘App Store sono scaricate mensilmente dagli utenti, un risultato eccezionale che pone il marketplace di Apple in una posizione di sicura preminenza.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: