Scoperto da Intego un nuovo virus capace di diffondersi ed infettare computer Mac. Denominato OSX/Dockster.A, si tratta in particolare di un trojan capace di riconoscere le battiture effettuate sulla tastiera del computer ed in attesa di ricevere informazioni da un server remoto con cui è in collegamento.

 dockster-trojan-mac


Intego ha scoperto il virus Venerdì, ma è solo in queste ore che esso inizia a diffondersi, sebbene secondo la società il rischio di contaminazione rimane piuttosto basso. Ad infettare i Mac è stato originariamente un sito tibetano dedicato al Dalai Lama: accedendovi infatti il trojan Dockster si installa nel computer e diviene visibile durante l’esecuzione solo tramite il monitoraggio delle attività, cancellandosi dalla posizione originaria e sfuggendo così alle ricerche col Finder.

Nel momento in cui Dockster si insedia in un computer esso riesce a intercettare la digitazione che compiamo sulla tastiera del computer e rimane in attesa di informazioni da parte di un server remoto: in questa maniera potrebbe agilmente rubare password e dati delle carte di credito per trasferirli a maleintenzionati.

Secondo Intego però il rischio di contagio rimane basso perchè la vulnerabilità che questo trojan usa è stata risolta con l’ultimo aggiornamento Java. D’altronde, a seguito del precedente virus Flashback, Apple aveva deciso di ridurre al minimo l’utilizzo di Java sui Mac, disattivandolo di default, proprio per evitare l’insinuarsi di nuovi malware.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: