L’inizio del 2013 è stato scoppiettante per quanto attiene i rumors relativi al nuovo iPhone o ai nuovi iPhone che Apple potrebbe rilasciare nei prossimi mesi. Parliamo al plurale perchè oggi più che mai si sente parlare della possibilità che Apple possa affiancare, al classico iPhone ormai immancabile da diversi anni, anche un iPhone low cost destinato alla commercializzazione nei paesi in via di sviluppo. A confermare questa ipotesi c’è anche il Wall Street Journal, fonte molto autorevole quando si parla di Apple, che conferma la possibile uscita di un device simile nella secondo metà del 2013.

iPhone-Apple


Secondo il giornale Apple sta lavorando ad un iPhone di fascia bassa, un grande cambiamento nella strategia dell’azienda e dovuto al fatto che la sua supremazia nel campo smartphone sta vacillando sotto i colpi di Android. Questo device sarebbe destinato ai mercati dei paesi in via di sviluppo ed a quello asiatico, dove Android grazie ai molti produttori riesce a coprire più face di utenza ottenendo forti risultati da quelli medio-basse.

Il dispositivo potrebbe avere un display più grande, per seguire la tendenza degli altri produttori Android, ed un guscio esterno in materiale plastico, in modo da alleggerire i costi di produzione e di conseguenza il prezzo finale di vendita. Le voci di un iPhone economico sono in circolo da anni, e questo device è sul tavolo sin dal 2009, secondo il rapporto di oggi. Con la nuova gestione dell’azienda, una catena di fornitura più forte, la pressione da parte dei concorrenti, ed una crescita senza precedenti a livello internazionale, sembra che il 2013 possa benissimo essere l’anno in cui Apple deciderà di diversificare la sua gamma iPhone.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: