Come di consueto quando viene rilasciato un nuovo iPhone, competitor e detrattori ufficiali di Apple passano ai minimi dettagli il dispositivo e le sue funzionalità in modo da trovare alcuni difetti che potrebbero provocare un raffreddamento delle vendite come accaduto nel 2010 per l’iPhone 4 e l’antenna gate. Questa volta ad attirare l’attenzione sono state le fotografie scattate con il nuovo iPhone 5 e gli aloni violacei che compaiono in alcuni scatti fotografici.

fotocamera-iphone5


Questo fenomeno è stato visualizzato a diversi utenti e riguarda l’effettuazione di scatti fotografici eseguiti in controluce, molti di essi si sono subito rivolti all’assistenza Apple per lamentare la comparsa di riflessi viola sulle fotografie che ha dovuto verificare l’accaduto con i propri ingegneri, fornendo poi una spiegazione ufficiale, attraverso una nota, che spiega che il fenomeno riscontrato non è un problema ne hardware ne software, entrando nel dettaglio:

Le lenti delle piccole fotocamere, come quelle installate sull’iPhone, possono manifestare dei riflessi ai bordi del fotogramma nei casi in cui viene scattata una fotografia inquadrando una fonte di luce esterna. Questo avviene quando una fonte luminosa è posizionata ad una certa angolazione e fuori dal campo visivo. Così facendo causa un riflesso sulla superficie della lente che entra nel modulo della fotocamera e raggiunge il sensore. L’effetto può essere rimosso mettendo una mano per schermare la lente oppure variando l’inclinazioen del dispositivo, questo fenomeno però è tipico delle lenti di tale tipologie e non è dovuto a nessun difetto hardware o software de nuovo ‘iPhone 5.

fotografie-iPhone4S-iphone5

Nessuna preoccupazione quindi per chi ha già acquistato un iPhone 5 o pensa di acquistarlo a breve, potrà effettuare ottime fotografie come finora accaduto con i suoi predecessori.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: