Con la presentazione di ieri sera nell’evento Apple, l’azienda con sede a cupertino a rivoluzionato la propria linea di tablet ampliando la gamma e versioni dei dispositivi disponibili in modo tale da fornire l’esperienza di utilizzo giusta per ogni tipologia di utilizzo finale. Con il nuovo iPad Mini ed il nuovo iPad di quarta generazione, vediamo unitamente all’invariato iPad 2 come si compone la gamma Apple e quali sono le differenze fra questi dispositivi.

confronto-gamma-iPad


Dimensioni e Peso: l’iPad mini ovviamente è il più piccolo e sottile, 40mm più basso e circa 50mm meno largo e di oltre circa 2mm più sottile rispetto al classico iPad, ma il meglio di se per quanto attiene il tablet da 7.9 pollici viene dato sul peso, 308 grammi contro gli oltre 600 dell’iPad classico.

Display: qui il nuovo iPad Mini perde qualcosa nel confronto con gli altri due modelli, esso infatti monta una risoluzione da 1024×768 non Retina, la stessa utilizzata sull’iPad di seconda generazione. Non è sicuramente paragonabile a quella del nuovo iPad come visualizzazione ma sembra che nell’utilizzo l’iPad Mini non abbia poi così una pessima visualizzazione come potrebbe sembrare.

Processore: anche qui l’iPad Mini è un gradino inferiore rispetto al nuovo iPad, esso infatti monta un processore A5 come sull’iPad 2, mentre sul nuovo iPad 4G è stato introdotto un chip A6X che deriva dall’iPhone 5 presentato circa un mese fa.

Fotocamere: per quanto attiene questo componente iPad Mini e nuovo iPad 4G hanno le stesse fotocamere sia anteriori che posteriori, l’iPad 2 è un passo indietro rispetto ad entrambi.

Connessione e connettore: iPad Mini e nuovo iPad 4G hanno anche modelli con relatyiva connessione LTE, utilizzabile anche sulle reti europee, mentre l’iPad 2 si ferma alla connettività 3G. Inoltre quest’ultimo è rimasto l’unico tablet in commercio a non avere il connettore Lightning come nuovo standard per la porta dock.

Prezzi: l’iPad mini nel suo modello base ha un prezzo inferiore di 170€ rispetto al nuovo iPad 4G, ovvero 329€ contro 499€, mentre l’iPad 2 costa 399€. Questo vuol dire che con 70€ in più si acquista un modello del 2011 ma con schermo più grande.

 Maggiori informazioni potrete trovarle direttamente alla seguente pagine del sito ufficiale Apple.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: