Nonostante non sia ancora arrivato disponibile in vendita sono comparsi i primi dati test relativi ai benchmark del nuovo iPad di quarta generazione, presnetato da apple durante l’evento della scorsa settimana assieme all’iPad Mini. Il test ha permesso di verifiocare la velocità del dispositivo e le specifiche relative al processore e memoria RAM installata, vediamo il tutto nel dettaglio.


 

Partiamo col sottlineare che le affermazioni fatte da Apple durante l’evento di presentazione le quali indicavano che il nuovo iPad di quarta generazione fosse il doppio più veloce del suo predecessore, sono corrette. Il nuovo iPad è basato su una versione rivista del processore A6 che è stato introdotto per la prima volta il mese scorso sull’iPhone 5. Il chp utilizzato prende il nome di A6X, a significare l’inclusione di quad-core grafici  per aiutare a supportare al meglio il display Retina più grande utilizzato dal dispositivo. Tale processore A6X sembra essere inoltre che raggiunga, secondo i dati di benchmark, una velocità di clock pari a 1,4 GHz, leggermente più veloce del chip dell’iPhone 5 che funziona a 1.3GHz, contrariamente alle specifiche dichiarate per lo smartphone Apple che indicavano una velocità di clock di 1 Ghz, smentita poi dai test più accurati sul device. La quantità di RAM nel dispositivo resta di un 1GB , identica a quella utilizzata sul nuovo iPad di terza generazione.

L’iPad 4G è attualmente disponibile per la fase di pre-ordine sul sito ufficiale Apple e sarà disponibile a partire dal prossimo 2 novembre unitamente al nuovo iPad Mini.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: