I mercati emergenti continuano a dimostrare grande interesse per le nuove tecnologie. Così, mentre brand più conosciuti si pongono come obiettivo di diffondere i propri prodotti in questi paesi, gli stessi produttori locali hanno iniziato ad incrementare la produzione di dispositivi tecnologici. Tra questi rientra XOLO, poco conosciuto in terra nostrana, produttore di smartphone che ha rivelato all’Economic Times of India l’intenzione di essere il primo marchio indiano a lanciare un telefono Windows Phone il prossimo anno.

image92


I produttori locali in terra indiana sono effetivamente tra i più diffusi, con una percentuale di mercato dell’oltre il 50% per quanto riguarda gli smartphone mentre Nokia, ad esempio, detiene solo il 5%. Effettivamente ottenere il supporto dei marchi locali ptrebbe rivelarsi una stratega di successo.

Vishal Sehgal, Co-fondatore e Direttore di XOLO ha affermato:

Siamo lieti di annunciare il lancio del primo telefono XOLO con Windows Phone che verrà presentato all’inizio del prossimo trimestre e che ci renderà il primo produttore di smartphone indiano per quanto riguarda il sistema operativo Windows Phone in India.

Il prezzo di questi dispositivi non sarà diverso dai prezzi che XOLO applica su smartphone e tablet Android. Gli smartphone XOLO con Windows Phone avranno un prezzo che va dai 150 ai 300 dollari.

C’è sicuramente un ecosistema di costo maggiore che è dovuto al sistema operativo Windows. Ma è solo uno scenario iniziale e, col passare del tempo, crediamo che sarà possibile neutralizzarlo.

I nuovi dispositivi portatili potrebbero essere equipaggiati con TD-LTE in quanto la compagnia ha intenzione di lanciare presto il supporto al servizio insieme alla compagnia Bharti Airtel.

XOLO spera di vendere circa mezzo milione di dispositivi per trimestre e di raggiungere il 10% del mercato smartphone indiano entro fine trimestre.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: