Windows Phone, il sistema operativo di Microsoft, potrebbe aggiungere nuovi partner commerciali al proprio spettro di collaboratori il prossimo anno e, tra i tanti, emergono nomi di un certo rilievo. Sony, infatti, avrebbe confermato ai ragazzi di TechRadar l’inizio delle trattative con il colosso americano per predisporre device equipaggiati con un diverso sistema operativo.

Sony-Windows-Phone-8-Concept


L’azienda vorrebbe allontanarsi dal concetto di produttore di un unico sistema operativo. Pierre Perron, capo di Sony Mobile Europe, sostene che le discussioni con altri partner, tra cui Microsoft, sarebbero in corso per realizzare partnership che consentano a Sony di non offrire unicamente dispositivi equipaggiati con un singolo OS.

Già in passato la compagnia giapponese aveva rivelato, sermpre attraverso una dichiarazione di Perron nel 2012, di essere interessata a pianificare un ritorno nello spazio Windows Phone. Tuttavia l’informazione era stata presto smentita dal CEO Kunimasa Suzuki, che aveva negato piani riguadanti un device equipaggiato col sistema operativo di Microsoft.

Ma, come in ogni corso e ricorso storico, Sony ha riportato alla luce le intenzioni di collaborare con Microsoft: pur avendo avuto successo ed avviato una buona collaborazione con Google, aggiunge Perron, Sony ha lavorato per lungo tempo col suo partner raggiungendo un licello di maturità notevole. Tuttavia, Google intrattiene rapporti anche con i concorrenti diretti e questo ha portato Sony a voler amplicare l’ecosistema verso nuove fasce di mercato per offrire ampia scelta ai consumatori.

Per ora non sono emerse informazioni circa una specifica data in cui sarà possibile vedere un terminale Sony Windows Phone: sembra che attualmente le discussioni siano ancora in corso e che l’azienda giapponese non sia l’unica interessata alla crescente popolarità del sistema operativo di Microsoft.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: