Nokia sarebbe al lavoro su un nuovo terminale equipaggiato con il sistema operativo Windows Phone 8.1 e che racchiuderà novità interessanti per quanto riguarda il comparto software ed hardware. Il primo a darne notizia è @evleaks che ha suggerito che in realtà Nokia ha in programma ben due device per Windows Phone, i cui nomi in codice sarebbero “Goldfinger” e “Moneypenny”.

Touch 3D


I ragazzi di The Verge non hanno dubbi, sostenendo che tra i due il terminale di punta dell’azienda finlandese sarà sicuramente Goldfinger. Tuttavia dall’account Twitter del celebre leaker arriva anche un’altra informazione interessante che potrebbe riferirsi proprio al nuovo flagship.

La notizia viene confermata da The Verge: fonti vicine ai piani Nokia hanno rivelato che sul modello Goldfinger sarà disponibile una nuova tecnologia su cui l’azienda sta lavorando da anni. Questa viene descritta internamente con la definizione di “Touch 3D” ed essenzialmente utilizza i sensori hardware per rilevare le interazioni oltre lo schermo, permettendo di svolgere operazioni senza che sia necessario toccare il display.

In passate interviste, in effetti, una simile tecnologia gestuale era stata da Nokia definita come un settore chiave su cui si sarebbe potuto lavorare e innovare. Già un assaggio di questo tipo di funzionalità, è stato introdotto con la funzione Glance, che permette di vedere l’orario sul display semplicemente scuotendo il dispositivo. Questo nuovo device Windows Phone 8.1 potrebbe spingersi molto più in là.

Le fonti sostengono che gli utenti potranno interagire con Goldfinger facendo gesti con le mani sopra e ai lati del dispositivo, con funzionalità simili a quelle Air Gesture già implementate da Samsung sul suo Galaxy S4.

Il palcoscenico per rivelare Windows Phone 8.1 e i terminali maggiormente significativi sarebbe il prossimo Mobile World Congress del 2014.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: