Una delle voci rilevanti in termini di bollette e consumi energetici per i Comuni ed anche per la collettività sono i lampioni che comunemente troviamo nelle nostre strade. Essi indipendentemente dalla quantità di luce e da quanti mezzi o persone circolano si accendono e spengono ad un determinato orario, funzionando in molti casi anche quando se ne potrebbe fare a meno. Tvlight, un nuovo lampione tecnologico va nella direzione del risparmio energetico e monetario, vediamo di che si tratta.

Tvlight system architecture


L’Europa spende Europa spende 13 miliardi dollari per alimentazione i lampioni, e rappresenta oltre il 40 per cento delle sue spese energetiche, oltre al fattore consumi abbiamo anche quello delle emissioni di oltre 40 milioni di tonnellate di CO2 ogni anno, corrispondenti a 20 milioni di automobili. Tvilight si prefigge come scopo quello drasticamente di cambiare questo.

Il concetto su cui si basa è semplice: questi lampioni illuminano solo quando ne avete bisogno. Il resto del tempo, rimangono dim, questo è possibile utilizzando sensori wireless intelligenti in grado di rilevare persone, moto e auto che sopraggiungono al transito e fornendo così la luce in maniera istantanea. Tvlight permetterebbe di abbattere i costi di manutenzione della metà, potendo gestirli attraverso una banca dati che segnala eventuali anomalie degli stessi, e generano un risparmio dell’80% della CO2 emessa.

Tvlight system architecture

L’unica perplessità su questo nuovo lampione tecnologico è il fatto di dover mantenere molti posti al buio completo, cosa che per la sicurezza non è tanto funzionale, ma potrebbe essere risolto tale problema studiando soluzioni che prevedano un solo lampione accesso fisso ed altri a sensore.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: