Il noto servizio di streaming musicale in rete e sui dispositivi mobili Spotify sta guardando con interesse alla possibilità di ampliare i servizi offerti ai clienti sempre nell’ambito del mondo streaming. Mentre da una parte la concorrenza sui servizi musicali sta aumentando gradualmente e presto tale settore potrebbe vedere la discesa in campo di grossi competitors quali Apple e Google, Spotify cerca anche di ampliare i propri servizi guardando con interesse alla possibilità di introdurre lo streaming video esclusivo.

Spotify-logo


Il nuovo servizio di video in streaming a cui pensa Spotify potrebbe porre la società in diretta concorrenza con artisti del calibro di Amazon, Netflix ed altri, l’azienda sarebbe alla ricerca di un partner che possa aiutare a finanziare tale operazione e creare contenuti esclusivi video di interesse popolare. Spotify ha già  testato il terreno dei contenuti esclusivi per quanto attiene i servizi musicali,  mettendo a disposizione dei propri utenti performance live ed interviste audio con gli artisti. La natura stessa del servizio di streaming video che Spotify sta presumibilmente sviluppando al momen to non è del tutto nota.  Con il termine di “Video esclusivo” non sempre significa che la società trasmetterà dei contenuti video particolari, ma potrebbe facilmente riguardare un ampliamento del contenuto originale che Spotify già produce, che a sua volta, sarebbe quello che fanno servizi editoriali come Pitchfork e Spin. Attualmente Spotify non ha rilasciato nessun commento a riguardo, ma potrebbero esserci presto delle novità, OndeNews Tecnologia come sempre vi terrà informati sui fatti.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: