C’è chi lo fa per sport e chi per necessità: la bicicletta può essere un compagno di passeggiate o un vero e proprio mezzo di locomozione. In entrambi i casi, comunque, non è detto che chi pedali abbia la capacità di percorrere lunghe distanze con le sole proprie forze. Ecco, allora, perchè è stato inventato Rubbee, il motore elettrico facile da agganciare e sganciare che renderà ogni bici una bicicletta elettrica.

rubbee-bicicletta-elettrica


Si sa: il mezzo più economico ed ecologico per muoversi all’interno delle città è la bicicletta. Non c’è bisogno di rifornirla di benzina, è pratica da parcheggiare, non teme traffico, e se c’è necessità, essa può essere anche salita comodamente dentro casa. L’unico inconveniente è quello per il quale se si devono percorrere lunghe distanze, non tutti sono pronti a farsi chilometri e chilometri pedalando. Adesso, però, anche a questo c’è rimedio: sia chiama Rubbee, ed è un agevole motore che può essere montato e smontato in pochi secondi per rendere qualsiasi velocipede una bicicletta elettrica.

Questo motore elettrico pesa circa 6 chili, è compatibile con qualsiasi bicicletta, è trasportabile grazie all’agevole manico, e permette di percorrere 15 miglia con una ricarica ad una velocità di 15 miglia orarie. Inoltre viene ricaricato in sole 2 ore. Il prezzo di Rubbee, al momento, sul sito kickstarter, è di 1.300$.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: