Dopo la prima presentazione avvenuta nel corso del mese di febbraio, ora arrivano dal salone E3 in corso di sv0lgimento in USA ulteriori novità per quanto attiene l’attesa console da gioco Sony Playstation 4, la macchina che andrà a battagliare nel settore videogames con la Xbox One di Microsoft. Il rilascio arriverà entro la fine dell’anno ed avrà un prezzo di 399€, vediamo i dettagli.

playstation-4-Sony-3


A febbraio avevamo visto per lo più delle specifiche e funzionalità, il touchpad DualShock 4, la nuova videocamera HD PlayStation Eye, ma nessuna immagine della console vera e propria. In tale occasione, Shuhei Yoshida, presidente di PlayStation Worldwide Studios aveva dichiarato: “La console è solo una scatola. L’unità di controllo è molto importante per dimostrare perché ha il pulsante di condivisione, ma la console è solo una console.”

Durante la conferenza stampa del salone E3 Sony ha ora mostrato anche l’immagine della sua nuova Playstation 4, un design diciamo buono che non assomiglia ne ad un tostapane ne ad un videoregistratore, e che a differenza della concorrenza riesce anche a stare in verticale grazie un apposito stand. L’azienda giapponese ha anche trascorso una buona quantità della sua conferenza stampa parlando di giochi, perché la Playstation 4 è sopratutto una importante esperienza di gioco, essa permetterà anche agli sviluppatori indipendenti di auto-pubblicare i loro titoli.

playstation-4-Sony

140 giochi sono in fase di sviluppo e 100 di loro verranno distribuiti entro il primo anno, con 40 titoli che saranno disponibili in anteprima e durante la conferenza stampa sono state mostrate immagini di Final Fantasy Versus XIII, ora ufficialmente rinominato Final Fantasy XV e Kingdom Hearts III.

playstation-4-Sony-2

Ma la parte che ha fatto più male alla concorrenza e bene agli utenti è quella relativa al prezzo e alla compatibilità con i giochi, Sony ha annunciato l’arrivo della nuova console per il prossimo natale al prezzo di 399€, circa 100€ in meno rispetto alla concorrente Xbox One, e gli utenti potranno fare con i giochi quello che vorranno, ovvero prestarli agli amici, rivenderli a Gamestop o altro. Inoltre, la PS4 non richiede una connessione a Internet, mentre la Xbox One si, in quanto ha bisogno di eseguire il ping al server di Microsoft, almeno una volta ogni 24 ore.

Il primo round è stato vinto da Sony che proporrà una console di fascia alta ad un prezzo inferiore rispetto a quello della concorrente Microsoft, vedremo come continuerà la sfida.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: