Tra i vari vaneggiamenti di questo torrido, afoso e maledetto caldo di Agosto (anche se oggi finalmente in quel di Torino sta rinfrescando…) mi sono imbattuto in questa notizia che spegne i sogni fantascientifici di ogni fans di star trek o simil programma…Un recente documento, pubblicato presso l’Università di Leicester, esplora proprio il mondo del teletrasporto, i risultati, purtroppo, non sono quelli che si potrebbero chiamare promettenti….

Teletrasporto


Memorizzare, infatti, e ricostituire l’intero contenuto del nostro cervello da un’altra parte è incredibilmente complesso. In termini di spazio di archiviazione é stato calcolato che il cervello contenga 10 elevato alla 12 neuroni e circa 10 elevato alla 15 sinapsi; cioè, in media, ciascun neurone è in contatto sinaptico con almeno 1000 altre cellule nervose….

Trasferire tutti i dati, e, inoltre, garantire  perdita di pacchetti zero a una velocità di 30GHz, occuperebbe circa 350.000 14 miliardi di anni. Lo studio ha anche riscontrato che aumentando la larghezza di banda sufficiente per accelerare il processo di qualche migliaio di anni esaurirebbe rapidamente l’alimentazione della Terra.

Ebbene, ragazzi, notizie farlocche ne girano ma ad oggi é un dato di fatto, in base alla conoscenza ed alla tecnologia raggiunta sul pianeta Terra, il Teletrasporto é irrealizzabile, in altri confini non so, l’universo é infinito d’altronde…

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: