Con il prossimo aggiornamento dei suoi sistemi operativi Windows Phone e Windows, Microsoft ha intenzione di effettuare alcuni cambiamenti e sta pianificando di riunire i due  Shop virtuali, Windows Phone Store e Windows Store, in un unico app store onnicomprensivo.

App_store_Find_app_store


 

Fonti vicine ai piani aziendali, hanno rivelato a The Verge che Terry Myerson, capo del gruppo dei sistemi operativi, ha confermato la mossa strategica nel corso di una riunione aziendale alla quale hanno partecipato migliaia di dipendenti Microsoft. L’arrivo di un simile cambiamento sarebbe atteso per quelle che Myerson ha definito “le prossime release” di Windows e Windows Phone, che dovrebbero essere rispettivamente Windows Phone 8.1 ed un update speciale pensato per Windows 8.1. Entrambe le nuove versioni sarebbero pronte entro la primavera del 2014.

Myerson non ha rivelato come il Windows Store unificato potrebbe funzionare, e neppure se le applicazioni Windows Phone verranno eseguite sulla nuova versione di Windows. Il capo della divisione ha precedentemente commentato, in alcune dichiarazioni pubbliche, che vede il futuro di Windows RT nei telefoni e nei piccoli tablet e che si impegnerà a soddisfare gli utenti con nuovi ARM tablet, compresa una versione “phablet” degli smartphone, visto che i telefoni si stanno tramutando di fatto in piccole tavolette.

E’ possibile che Microsoft adotti un approccio simile a quello dell’App Store di Apple, dove applicazioni specifiche per tablet non vengono eseguite sul telefono, mentre applicazioni telefoniche vengono adattate per essere eseguite su tablet.

Microsoft ha da tempo promesso una piattaforma app comune tra i due sistemi operativi, ed anche Myerson ha detto in precedenza che tutte le applicazioni portate agli utenti finali dovrebbero essere disponibili su tutti i dispositivi dell’azienda. Non ci resta che attendere le prossime release di Windows e Windows Phone.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: