E’ davvero possibile guadagnare con le app? Questa è la domanda che molte persone ancora oggi si pongono. Ebbene si, è possibile guadagnare con le app e ora vi spiegherò come fare. In tempi di crisi come quello che stiamo vivendo ancora oggi, sono tante le persone che cercano sul Web come guadagnare soldi online.

guadagnare_con_le_app


Sicuramente i sistemi per monetizzare c’è ne sono migliaia, ma è fondamentale saper scegliere quelli giusti.

La crisi e le difficoltà nel trovare lavoro stuzzicano le attenzioni delle grandi aziende in campo informatico interessate a progettare applicazioni che possono essere tranquillamnete scaricate sul proprio smartphone con lo scopo di fornire un piccolo guadagno.

Ci sono alcune applicazioni gratuite che ora andrò ad illustrare, che possono essere scaricate direttamente da Play Store e vi permetteranno di monetizzare in modo semplice e soprattutto veloce.

Naturalmente non aspettatevi grandi somme di denaro….

Detto questo, ecco alcune apps per guadagnare soldi:

  1. Quack! Messenger: come potete constatare si tratta di una chat, ma a differenza di quelle tradizionali, qui non si paga per messaggiare ma al contrario, più messaggi vi scambierete e più soldi guadagnerete! Ma oltre a guadagnare tramite l’invio di messaggi è possibile ottenere qualche introito in più semplicemente scaricando applicazioni all’interno degli spot pubblicitari. Il guadagno giornaliero non va oltre i 0,60€.
  2. CashPirate per Android: si tratta di una piattaforma che permette di ottenere un compenso in diversi modi: installando applicazioni gratuite, completando sondaggi, provando giochi sempre gratuiti, guardando video etc..In pratica, queste azioni vi permetteranno di guadagnare punti che in seguito si potranno trasformare in soldi veri e propri da trasferire poi sulla carta Paypal oppure in buoni amazon. La soglia da raggiungere è di 2500 punti.
  3. AppBounty per Android: anche qui occorre scaricare più applicazioni possibili al fine di accumulare tanti punti che in seguito potranno convertirsi in buoni regalo da spendere presso le grandi piattaforme dell’e-commerce. Se volete guadagnare più punti potete invitare i vostri amici a far parte della rete.
  4. Google opinion Rewards: si tratta di rispondere a dei sondaggi che Google decide quando inviarvi. Il guadagno effettivo per ogni sondaggio varia da 0,1 a 2€. L’unico svantaggio è che non otterrete guadagni costanti, ma sarà Google a decidere quando inviarvi un sondaggio. Naturalmente verrete avvertiti mediante una notifica su Android.
  5. Spotland: qui non dovrete scaricare applicazioni per poter guadagnare, ma basta guardare video pubblicitari che l’applicazione offre.
  6. Foap: questa app è incentrata sulla vena artistica della fotografia. In pratica permette agli appassionati di fotografia di vendere i propri scatti alle aziende ottenendo così un riconoscimento economico. Le immagini, una volta caricate sul sito vengono votate direttamente dalla community. Il punteggio varia da 0 a 5. Se il voto è superiore o ugiale a 2,5 la foto entrerà a far parte della piattaforma di Foap. Se l’azienda poi sarà interessata alla foto, il compenso prestabilito è di 10€. Naturalmente metà compenso spetterà al fotografo, l’altra metà a Foap.

Come potete constatare ci sono tantissime applicazioni per poter guadagnare da casa tua, l’importante è saper scegliere quelle giuste.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: