Brickmania si è divertita a giocare con qualche mattoncino dei famosi Lego, tanto da riuscire a ricreare la famosa WWII Battaglia di Peleliu, comprensiva di una nave USS LST-325 della lunghezza di 10 piedi, carri armati, marines, marinai, bunker, ambulanze e camion di rifornimento. Il modello è incredibilmente ricco di dettagli e caratteristiche sorprendenti, tra cui uno squalo nelle acque in attesa degli uomini minifig condannati, il tutto è stato realizzato utilizzando 500.000 pezzi Lego.

World-II-Battle-Lego


Tale opera, ha avuto un costo di 33.000 dollari e come detto ha impiegato oltre mezzo milione di mattoni ed è stata mostrata al pubblico per la prima volta lo scorso marzo al Brickworld Indy. Oggi tale opera è in mostra a Evansville, nell’Indiana, alla Evansville Museum Transportation Center (EMTRAC), ma esso sarà oggetto di un tour che permetterà di mostrare tale eccezionale opera in diverse città.

World-II-Bettle-Lego-2

La battaglia di Peleliu (nome in codice Operation: Stalemate II) doveva durare solo pochi giorni, ma è poi finita dopo circa due mesi con più di diecimila vite perse tra americani e giapponesi. E ‘stata una battaglia significativa nel Teatro del Pacifico, che ha visto gli sbarchi anfibi essere una componente essenziale per il successo americano nella campagna di isola in isola. Tuttavia, il valore strategico di Peleliu è stata spesso contestata. Essa è stata la battaglia con il più alto tasso di infortuni tra il personale militare di ogni battaglia combattuta nel Pacifico.

World-II-Battle-Lego-3

Come detto il lavoro Lego è stato svolto da Brickmania, società che vende i kit Lego personalizzati non ufficiali per appassionati di storia hardcore.

World-II-Battle-LEgo-4

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: