Da quest’anno il panorama tablet offre molte opzioni, con la possibilità di scegliere il proprio modello tra diverse proposte. Ecco l’analisi di Gizmodo svolta su quattro dei migliori tablet in circolazione, sulla quale potersi basare per la propria scelta.


La metodologia di analisi seguita dal sito tende soprattutto a porre i diversi tablet in un contesto di paragone l’uno con l’altro per scoprire quale sia in sostanza il modello migliore: il sito ha guardato film in HD sia in streaming che non, letto libri, articoli e provato applicazioni; l’illuminazione dello schermo è stata posta al massimo, con Wi-Fi o Bluetooth spenti.

| 4. Microsoft Surface RT

Surface è un ottimo hardware, che non appare pesante, spesso o brutto nel maneggiarlo. Tuttavia non è quel tipo di tablet che si potrebbe menzionare come una valida alternativa per la maggior parte delle persone. Il suo principale problema è l’ecosistema: non ha abbastanza applicazioni e le stesse app di partenza non sono abbastanza per interagire con gli amici e soddisfare gli utenti. Inoltre non ci sono molte alternative e ci si trova a possedere un meraviglioso hardware senza poter trovare altro da fare al di fuori di utilizzare il browser.

Il display è da 16:9, diversamente dal 16:10 di Nexus 10 e Kindle Fire HD e ai 4:3 di iPad: ciò crea un’esperienza familiare se appoggiato ad un supporto o come simil-laptop, ma diventa goffo e innaturale tenerlo in verticale; è chiaramente destinato ad essere tenuto in orizzontale preferibilmente sul suo supporto, e risulta fantastico per la visione di film,  anche se, a guardar da vicino, la risoluzione 1366 x 768 non regge bene il confronto con la concorrenza.

La copertura della tastiera è impressionante, premendo i tasti sembra di utilizzare una piccola meraviglia tecnologica, scrivendo rapidamente e comodamente. Surface diventa l’unico tablet della lista che vorresti immediatamente usare se pensi di scrivere un documento. L’unico svantaggio è che a volte tende a sembrare un po’ fragile.

In sostanza Surface è un pezzo impressionante di tecnologia, ma alquanto difficile da usare: non manca di qualità, quanto piuttosto sembra un lavoro incompiuto.

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensioni: 274,6 mm x 172 mm x 9,4 mm
Peso: 676 g
Processore: Nvidia Tegra 3 (con quad-core A9)
RAM: 2GB RAM
Memoria di Archiviazione: 32GB/64GB
Porte: USB 2.0 (A-connector), microSD
Durata della Batteria: 5 ore 14 minuti
Prezzo: $500 per la versione 32GB

| 3.Kindle Fire HD 8.9

Il Kindle Fire HD non è un tablet completo, è la prima cosa che si deve sapere. Si tratta di un dispositivo altamente avanzato che riesce ad accedere ad un’enorme quantità di contenuti (libri, musica, video eccetera), ma questo è più o meno tutto ciò che riesce a fare.

Lo schermo del Kindle Fire HD è perfetto per leggere e guardare film: i negozi di video e musica sono ben forniti e offrono spesso contenuti più economici rispetto a Google ed Apple; i film si sentono in maniera eccellente, grazie al suono forte e chiaro degli altoparlanti ed il piccolo display da 8.9 pollici rende Fire HD il tablet più sottile e leggero di questa raccolta, ed anche il più comodo da tenere.

Quindi qual è il problema? E’ il software. La selezione di contenuti di Amazon è ineccepibile, ma l’app store è limitato a coloro che possiedono il sistema operativo Android con Kindle. Molti colpi potenti sono HBO Go, Twitter, Facebook, Skype e Pocket, ma Androi, anche se ha ottenuto finalmente un gran numero di app, ha ancora bisogno di arricchirsi ed Amazon limita la selezione ulteriormente.

Altro punto positivo è che il Fire 8.9 è abbastanza veloce quando carica applicazioni e film molto grandi (più di come faceva Kindle Fire HD 7), ma troviamo rallentamenti e lag all’interno dello store ed in altri luoghi: non è pervasivo (possiamo considerarlo ancora un tablet veloce) ma può diventare frustrante.

La sua arma migliore rimane comunque il prezzo, che si aggira intorno ai €199 per la versione 16 GB e €249 per la versione 32 GB: pià conveniente di iPad, di Surface e di Nexus 10.

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensioni: 193 x137 x103 mm
Peso: 396 grammi
Processore: TI OMAP 4470
RAM: 1GB
Memoria di Archiviazione: 16GB, 32GB
Porte: USB 2.0, Micro-HDMI
Durata della batteria testata: 4 hours, 43 minutes
Prezzo: da €199 per la version e Wi-Fi 16 GB.

| 2.Google Nexus 10

Il Nexus 10 unisce uno schermo con la più alta risoluzione in un tablet da 10 pollici dal corpo sottile, quasi totalmente coperto da una superficie gommata. E’ una gioia per gli occhi e supera l’iPad in qualità costruttiva ed ergonomia, ed è attualmente più sottile e più leggero.

Inoltre Android ha largamente superato il gap con iOS in termini di qualità delle applicazioni e di come queste funzionano: largamente ma non interamente, in quanto gli sviluppatori prediligono comunque iOS come prima scelta, ed alcune sono ancora non disponibili (come Reeder). Potreste anche notare un po’ di rallentamento di tanto in tanto, mentre entrate ed uscite dalle applicazioni, ma anche durante la lettura ad alta risoluzione di libri o riviste (cosa che non avviene in iPad).

Una nota sullo schermo: è più bianco e luminoso di iPad, ma è anche un po’ più fastidioso per gli occhi, è un compromesso. I colori dei film sembrano meno cinematografici sul Nexus, ma si riescono a catturare meglio alcuni dettagli.

Uno dei maggiori handicap è la cover, che è attualmente viene ancorata ad una piastrina a scatto nella parte posteriore del tablet; per rimuoverla dovete rimpiazzarla con un altra piastrina che non ha la cover fissata. Sembra intelligente per circa cinque minuti, finchè non realizzate che non volete una cover costantemente attaccata al tablet. Il Nexus ha inoltre uno strano dettaglio di design che rende difficile tenerlo con una sola mano: è leggermente più spesso su un lato rispetto all’altro (quasi come un ultrabook), ma il lato spesso ha quella sorta di posteriore scivoloso, che può cadere dalla vostra presa, mentre tener  premuto il lato sottile farà avere una presa non confortevole.

Il Nexus 10 è probabilmente il tablet che desiderate se volete usare il vostro dispositivo come un “comando centrale” dal vostro divano: Android 4.2 è potente, veloce e completo ed il suo minor costo rispetto ad iPad potrebbe compensare le sue imperfezioni.

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensions: 263.9 x 177.6 x 8.9 mm
Peso: 603g
Processore: Exynos 5 Dual
RAM: 2GB RAM
Memoria di Archiviazione:16GB, 32GB
Porte: Micro-USB, Micro HDMI
Durata della batteria: 4 ore 50 minuti
Prezzo: da $400 versione 16GB

| 1. iPad 4

L’iPad non è perfetto: si surriscalda con caricamenti relativamente minori, è ancora un po’ più pesante e più spesso di iPad 2, Nexus 10 e Kindle Fire 8.9, iOS non è così denso di informazioni come concorrenti tipo Android e Windows RT ed il suo altoparlante ha un suono alquanto triste rispetto a Kindle Fire.

Questo è, però, ciò che ha: un bel display, indiscutibile qualità costruttiva ed un’eccellente durata della batteria; ed ha anche la miglior libreria di contenuti e applicazioni (non ci si è mai chiesti quando qualcosa verrà rilasciata per iPad)

Gran parte della comodità deriva dalla sensazione di stabilità e contenimento delle applicazioni che permette di utilizzare le applicazioni su iOS in maniera più indipendente, cosa che non avviene su Android nel quale si avverte sempre una sorta di distacco tra le applicazioni e l’interfaccia utente.

Lo schermo viene battuto in risoluzione dal Nexus 10, ma è sempre piacevole da guardare e si può saltare alla massima luminosità senza che gli occhi avvertano disagio, grazie ad alcune sfumature e ombre in più che Android vi impedisce di notare a causa del suo LCD puro e bianco.

Uno dei vantaggi della famiglia hadrware di Apple traspare quando si usa l‘iPad come un secondo schermo (cosa che i concorrenti non riescono ancora ad eguagliare): attivando AirPlay potete controllare la vostra libreria iTunes o interfacciarvi con la vostra Apple TV in modo davvero fluido; Microsoft Surface (o qualunque altro device con applicazione SmartGlass) può fare solo un’approssimazione di tutto questo, senza essere altrettanto reattivo.

l’iPad 4 non dispone di tutte le caratteristiche dei concorrenti, ma rimane attualmente il più completo full-size tablet che potete acquistare.

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensioni: 241,2 x 185,7 mm x 9,4 mm
Peso: 652 g
Processore: Dual core A6X
RAM: 1GB
Memoria di archiviazione: 16, 32, 64GB
Porte: connettore Lightning
Durata della batteria: 5 ore 23 minuti
Prezzo: da € 499 versione 16GB

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: