Nella serata di ieri si è tenuto il primo appuntamento della tre giorni dedicata all’evento Google I/O, momento in cui il colosso di Mountain View va a presentare i suoi nuovi servizi e dispositivi nel campo fisso e mobile previsti in arrivo nei prossimi giorni o settimane. Fra le molte novità colpisce l’introduzione di un nuovo sistema di pagamenti simile a Paypal, che andrà a sfruttare il proprio account Gmail e l’interazione con Wallet.

Gmail-pagamenti


Il servizio verrà proposto nei prossimi mesi attraverso una nuova icona a forma di $ che verrà visualizzata sulla barra di formattazione di Gmail, ed andrà a sfruttare il proprio account Google per poter inviare dei pagamenti ad altri account dello stesso genere, il tutto utilizzando il servizio Wallet. Potremo quindi inviare denaro in maniera gratuita utilizzando i fondi presenti sul nostro “portafoglio” oppure utilizzando il conto corrente associato, ma avremo anche la possibilità di pagare mediante una carta di credito con il pagamento del 2,9% di commissioni sull’importo totale inviato.

Si tratta di un servizio molto simile a quello proposto da Paypal e che potrebbe prendere presto piede per i pagamenti sul web e negli acquisti vari che facciamo sulla rete. Al momento non è ancora noto quali siano le modalità di introduzione di tale servizio che dovrebbe partire nella prima fase negli USA per poi atterrare anche negli altri paesi a livello internazionale.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: