Il fenomeno Google Glass dopo la distribuzione dei primi modelli dedicati alla fase di sviluppo della campagna “Explorer” sta vivendo una vera esplosione di curiosità sul web, con moltissimi utenti che non vedono l’ora di mettere le mani su un prodotto simile, anche se come dichiarato da Eric Schmidt i primi modelli sul mercato non arriveranno prima del prossimo anno 2014. Stiamo scoprendo diversi dettagli relativi a questo affascinante prodotto, l’ultima delle quali è l’arrivo delle prime applicazioni sviluppate da terze parti e che potranno essere utilizzate sui Google Glass.

Google-Glass-foto


Eric Schmidt in questi giorni ha fornito diverse informazioni interessanti relativamente ai dispositivi Google Glass, con diverse notizie che si stanno diffondendo giornalmente facendo già salire agli utenti la voglia di acquistarne un paio. Le ultime dichiarazioni rilasciate sempre da Eric Schmidt riguardano i comandi vocali dei Google Glass che possono essere croce e delizia di questo prodotto. Sicuramente costituiscono un modo di utilizzo davvero comodo ma al contempo, come affermato direttamente da Schmidt, non potranno essere utilizzati in qualsiasi situazione in quanto potrebbero risultare inappropriato.

Schimdt parla inoltre delle applicazioni, che stanno incominciando ad essere rilasciate, esso afferma che nelle prime fasi Google andrà a monitorare e valutare tutte le app prima del loro rilascio, questo come fattore di sicurezza verso i contenuti che saranno resi disponibili per i Google Glass. Una delle prime app ad essere rilasciate è stata quella del New York Times, che ora offrirà un nuovo ed innovativo modo per visualizzare le ultime notizie che saranno proprio alla portata dei nostro occhi.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: