Nell’evento mediatico tenuto ieri sera da Facebook, il CEO Mark Zuckerberg ha presnetato quelle che sono le novità previste in arrivo e che riguardano principalmente nuove funzionalità del social network. Niente nuovo Facebook Phone e niente sistema operativo, ma viene introdotta una sorta di motore di ricerca interno al social che prenderà il nome di Graph Search e che sarà integrato sia nella versione desktop, ma anche successivamente in quella mobile. Esso no andrà ad indicizzare ed a riportare all’utente dei risultati disponibili sul web, ma assicura l’accesso a miliardi di informazioni disponibili nei profili del social network.

Graph-Search-Facebook


Non si tratta quindi di un motore di ricerca  classico, ma bensì Graph Search rende più semplice la ricerca di contenuti all’interno del social stesso. Ad esempio potremo trovare con facilità chi si trova vicino ad una determinata posizione geografica, oppure che condivide con noi qualche interesse. Possiamo trovare come sempio chi gioca a golf nelle nostre immediate vicinanze, il tutto senza andare a ledere la privacy degli utenti, in quanto saranno gli stessi a selezionare i dati che vorranno rendere disponibili.

Graph Search è disponibile in version beta e sarò al momento utilizzabile solo dai tester selezionati, Facebook ha comunque aperto le candidature per il reclyutamento di sviluppatori di tale funzionalità e le candidature posso essere inoltrate alla seguente pagina.

Potete trovare ulteriori informazioni relativamente a Graph Search direttamente da questa pagina dedicata.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: