Era apparso un video su Youtube alcune settimane fa relativo ad una presunta versione di Google Now per i dispositivi con sistema operativo iOS, ed allora non si capiva se potesse trattarsi di qualcosa di reale o di un fake. A confermare la veridicità però di tale filmato e di conseguenza dell’arrivo della versione iOS del servizio Google Now ci ha pensato direttamente il CEO Google Erich Schmidt, durante un evento che l’azienda ha tenuto in India.

google-now-ios


Schmidt si è soffermato a rispondere a qualche domanda dei giornalisti presenti ed in risposta ad una domanda specifica sul servizio Google Now ha ufficializzato che l’applicazione esiste, e sta per essere avviata ad Apple per la relativa fase di verifica. Il CEO Google aggiunge inoltre che spera di vederla presto su App Store, anche se la verifica di Apple è sempre un enigma, vediamo nel dettaglio le sue parole:

“L’applicazione è in corso di invio ad Apple per l’approvazione, ora dovreste chiedere a Cupertino se verrà approvata o meno,  hanno una politica molto particolare per approvare o no le applicazioni che vengono inviate al loro store, alcune vengono accettate ed altre no.”

Ricordiamo che il servizio Google si presenta come un servizio simile a Siri che è sbarcato su Android lo scorso luglio, un assistente vocale che ci permetterà di effettuare diverse operazioni con il solo utilizzo dei comandi vocali. Ora Google, dopo aver fatto la stessa cosa con Google Maps, tenta di sfidare un altro servizio offerto da Apple sui propri dispositivi fornendo un alternativa che si annuncia come molto valida.

 
| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: