LG Display è tra i principali fornitori di Apple per i componenti dei suoi prodotti: i display ad alta risoluzione dell’azienda finiscono su iPad mini, iPad di quarta generazione, MacBook Pro da 13 pollici con Retina Display e sui nuovi iMac. Ma non è tutto: secondo le ultime indiscrezione LG prevede di stanziare cifre da record (oltre 650 milioni di dolalri) da dedicare alla progettazione e produzione di display OLED ad alta definizione per nuovi modelli di televisione entro la fine di giugno del 2014.

LG OLED


La notizia arriva direttamente dal The Wall Street Journal: l’investimento dovrebbe consentire di produrre 26.000 schermi al mese per compratori che richiedono dimensioni da 55 pollici in su. Tra i nomi dei presunti clienti spunta quello di Apple, che recentemente ha assunto l’esperto di display OLED di LG Dr. Jueng Jil Lee ed inoltre è titolare di diversi brevetti che coinvolgono questo tipo di tecnologia.

A corroborare la tesi che Cupertino coinvolgerà LG per al produzione degli schermi della propria iTV, arriva anche un quotidiano nazionale asiatico che cita fonti speculari sostenendo che le prossime televisioni di Apple saranno dotate di pannelli OLED che permettono un design sottile e un risparmio energetico non indifferente.

La produzione dovrebbe collocarsi nell’impianto LG esistente a Paju, nel nord di Seoul. La relazione evidenzia inoltre che LG Electronics, che detiene una quota pari al 30% in LG Display, ha battuto avversari del rango di Samsung diventando la prima azienda al mondo a presentare una televisione OLED da 55 pollici nel mese di Gennaio.

Si è sempre rumoreggiato sul fatto che Apple iniziasse ad utilizzare pannelli OLED, ma sin ora la compagnia ha continuato ad utilizzare la tecnologia LCD con In Plane Switching (IPS) sui propri prodotti, e sarà interessante seguire gli sviluppi della faccenda riguardanti iTV.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: