Durante il keynote del WWDC oltre alla presentazione del nuovo sistema operativo iOS 7 Apple ha mostrato anche il nuovo OS X Mavericks, denominato con codice 10.9 e che anch’esso è stato rilasciato nella sua versione beta per gli sviluppatori. Esso va ad introdurre oltre 200 nuove funzionalità, al momento il nuovo sistema operativo è stato rilasciato nella versione beta DP1 per la fase di sviluppo, oggi andremo a vedere sia i link per il download di questa prima beta ed anche la guida per installare OS X Mavericks senza essere sviluppatori Apple.

OS-X-Mavericks


Partiamo col vedere il link per il download di OS X Mavericks beta DP1:

I requisiti per poter installare questa versione nuova del sistema operativo Mac sono i seguenti:

Hardware: iMac (metà 2007 o successivi), MacBook (13 pollici Alluminio, fine 2008), (13 pollici, inizio 2009 o successivi), MacBook Pro (13 pollici, metà 2009 o successivi), (15 pollici, metà/fine 2007 o successivi), (17 pollici, fine 2007 o successivi), MacBook Air (fine 2008 o successivi), Mac Mini (inizio 2009 o successivi), Mac Pro (inizio 2008 o successivi), Xserve (inizio 2009);

software: dovrete avere installato sul vostro dispositivo OS X 10.6.7 Snow Leopard o versioni superiori.

Tra le novità di OS X Mavericks troveremo i Finder Tabs e Tag, utili per rendere la ricerca di un qualsiasi documento, veloce ed immediata. Abilitati di Display Multipli dove potremo fare azioni differenti in simultanea. Tra le varie funzioni troviamo la Compressed Memory, l’App Nap, il Timer Coalascing, che migliorano la durata della batteria perchè prevengono un grosso carico della CPU. Rinnovato anche safari, con prestazioni da primato e una nuova barra laterale dove poter leggere più velocemente i nostri siti preferiti e interagire con i Tweet dei nostri amici, avremo anche una nuova tipologia di notifiche che si apriranno a “Slide” sul nostro schermo e che permettono un interazione diretta. Avremo anche le mappe, come su iOS, per visualizzare le mappe in 3d e inviare un tragitto direttamente al nostro iPhone. Al momento non è ancora nota la data di rilascio definitiva di questo nuovo sistema operativo che potrebbe comunque avvenire entro la fine dell’estate.

 

 

 


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: