La Software House norvegese Opera, maggiormente conosciuta per aver sviluppato la famosa serie di browser Opera, ha rilasciato in giornata un nuovo prodotto dedicato ad iPad. Dopo aver proposto browser in uso da oltre 350 milioni di utenti nel mondo, l’azienda ha pensato a qualcosa dedicato esclusivamente alle tavolette di Apple.

Senza titolo-1


[app 674024845]

Coast è descritto come “il browser che iPad avrebbe dovuto avere”, e, secondo l’azienda, dovrebbe rispondere alla domanda “Come dovrebbe essere un browser per tablet?”.

Opera insiste sul fatto che non si tratta di un semplice browser mobile e neppure può essere considerato un browser PC su scala ridotta. «Si tratta di qualcosa di nuovo» ha confermato lo staff dell’azienda, basato su una gestualità intuitiva, con interfaccia utente minimalista.

copy-of-au-4-coolhunting (1)

In effetti il design è completamente rivoluzionato e ridotto all’essenziale: Coast vede l’assenza della maggioranza degli elementi che l’utente ha imparato a conoscere, eccetto un tasto “home” presente nell’angolo destro, in basso, che permette di accedere ai siti recentemente visitati. Un massiccio uso della gestualità swipe ha permesso anche di sostituire i tasti direzionali per spostarsi da una scheda all’altra.

Al posto di normali segnalibri, Coast incentra tutto sulla homescreen pensata in stile iOS, con icone di grandi dimensioni ad indicare i siti più visitati. Il browser aggiunge in automatico i siti visitati di recente in fondo alla schermata iniziale con possibilità di accedervi rapidamente. Elementi essenziali, come la sicurezza durante la navigazione, sono gestiti in background, con avvisi che appaiono quando si accede ad un sito sospetto insieme a dettagliate informazioni sulla reputazione dello stesso.

Il risultato di un simile approccio è un’esperienza browsing unica che porta i contenuti, non il browser, 100% sul display del tablet. Si tratta di un cambiamento radicale rispetto ad altri browser di terze parti presenti su App Store, incluso Google Chrome.

Il team Opera ha menzionato, in un comunicato stampa, che la realizzazione di Coast è stata pensata in base all’effettiva modalità di interazione tra gli utenti iPad e le loro tavolette. Opera ha progettato questo browser attingendo dalla sua oltre ventennale esperienza nella costruzione di web browser, per consentire un’esperienza di navigazione più rilassante e semplificata sia quando si è in movimento che quando si è a casa.

L’applicazione è compatibile con iPad con iOS 6.0 o versione successiva

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: