Dopo averlo annunciato diverso tempo fa, ed averne spostato il periodo di commercializzazione, adesso l’azienda Matrox lancia ufficialmente nel mercato la Thunderbolt Docking Station, per permettere a tutti i computer con il dock Thunderbolt il collegamento con periferiche esterne.

 matrox-thunderbolt-dock-station


La ragione del ritardo nella commercializzazione pare doversi riscontrare nella novità della tecnologia Thunderbolt, e la possibilità di creare client da collegare al server sembrava dovesse esser progettato insieme ad Apple per una miglior resa.

Alla fine però, Matrox ce l’ha fatta, e, già disponibile negli USA, ha lanciato la Thunderbolt Docking Station, grazie alla quale potremo collegare ai nostri Mac a tastiere, mouse, televisori DVI o HDMI. La station di Matrox infatti prevede la vendita di due modelli diversi, uno con attacco DVI ed uno con attacco HDMI: entrambi sono ovviamente disponibili con i computer di più recente generazione montanti il dock specifico.

Altra caratteristica della stazione per la connessione del computer con periferiche esterne è che essa monta una porta Ethernet da 1 GB, una porta USB 3.0, due porte USB 2.0 e ingresso per microfono ed uscita cuffie.

In lizza per la produzione di altre Docking Station vi è anche Belkin, il quale però ha rinviato l’uscita del prodotto nel primo trimestre del 2013.

Per quanto riguarda i costi, la Thunderbolt Docking Station è disponibile a 249$, mentre la Dock Station di Belkin verrà commercializzata a 399$.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: