Buone notizie per tutti coloro che sono soliti ad effettuare le procedure di jailbreak sui propri dispositivi iOS, dopo che Apple ha chiuso la possibilità di sblocco del tool evasi0n rilasciando iOS 6.1.3 arriva la conferma che anche in futuro avremo la possibilità di effettuare le procedure di jailbreak. Ha garantirlo, attraverso un tweet è stato Posixninja, hacker molto affidabile in questo campo e che già più volte ha scoperto dei tool e procedure per l’esecuzione del jailbreak.

jailbroken-iphone-4s


Dopo le voci pessimistiche viste in rete negli scorsi mesi e che indicavano tempi duri per le procedure di jailbreak, ora sembra che la situazione sia migliorata e gli hacker hanno trovato altre chiavi per violare il sistema operativo Apple. Oltre a Posixninja anche Palnetbeing, membro del team evad3rs, ha confermato che sono a disposizione altre soluzioni per giungere ad un jailbreak funzionante sulle prossime versioni del sistema operativo mobile di Apple.

Con molta probabilità non vedremo nulla di nuovo prima del rilascio del nuovo iOS 7, che Apple potrebbe presentare in anteprima al WWDC di giugno con un rilascio poi che potrebbe interessare il periodo successivo all’estate. La strategia degli hacker è quella di rimanere al coperto con le informazioni in modo tale da non bruciare tale exploit e non permettere ad Apple di chiudere altre falle di sicurezza nelle prossime versioni.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: