Nonostante l’azienda Apple e i suoi iPhone siano particolarmente apprezzati in Italia, pare che le vendite dei melafonini siano in netto calo, soprattutto rispetto all’anno scorso. La società di analisi Kantar Worldpanel ComTech, infatti, ha confrontato i dati di vendita del trimestre che finisce con ottobre 2013 con lo stesso periodo di tempo del 2012, verificando che i risultati sono in calo dell’8,4%. La ragione, però, sarebbe del tutto fisiologica.

iphone-italia-vendite


 

Nonostante il nostro paese sia un profondo estimatore dei prodotti Apple, nel trimestre che precede ottobre si è notato che le vendite di iPhone si sono ridotte di un bel pò rispetto quelle dello stesso periodo dell’anno passato. La società di analisi ha, infatti, stimato che le vendite di iPhone si sono ridotte dell’8,4%. Il dato negativo, inoltre, non è semplicemente dell’Italia, ma pare che anche nel resto del Mondo vada così, eccezion fatta per il Giappone.

L’azienda che ha analizzato questi dati, la Kantar Worldpanel ComTech, ha affermato però che la situazione non è preoccupante, in ragione del fatto che è del tutto fisiologico che le vendite non raggiungono il loro massimo quando si tratta di dispositivi che rappresentano solo un “miglioramento” rispetto la precedente generazione: ossia le vendite del 2012 sono state migliori poichè quello presentato era un iPhone “nuovo” sotto tutti i punti di vista, mentre, quello di quest’anno, ossia l’iPhone 5S, rappresentando semplicemente un miglioramento, ha minore potere di attrattiva per gli utenti.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: