Ci siamo quasi, mancano un paio di mesi alla presentazione del nuovo iPhone 5S di Apple e la fase di produzione di questo dispositivo sta entrando nel vivo, anche la rete, come sempre capita con l’avvicinarsi dell’uscita del nuovo device Apple, è frizzante di immagini ed informazioni su tale nuovo dispositivo ed oggi vedremo di fare il punto su quelle che potrebbero essere le specifiche di questo prodotto in base a quanto emerso dai rumors.

iPhone-5S-chassis


Bisogna partire con l’idea che non sarà un cambiamento significativo, ma bensì uno dei classici upgrade incrementale a cui l’azienda californiana ci ha abituato in passato con le serie 3G-3GS e 4-4S. Dal punto di viste estetico non aspettatevi chissà cosa, il nuovo iPhone 5S sarà identico al modello attuale ma è nel cuore del dispositivo che possiamo trovare delle novità e aggiornamenti interessanti, vediamoli riepilogati in dettaglio:

  • NFC Near Field Communications: potrebbe fare la sua comparsa per la prima volta sull’iPhon, un sistema di trasferimento dati che permette di effettuare anche pagamenti in mobilità direttamente col proprio device. Immagini delle scocche del dispositivo mostrate in rete in questi giorni ipotizzano nuove antenne posizionate all’interno dello chassis, che potrebbe essere riferite proprio alla funzione NFC,
  • la parte grafica dovrebbe subire un upgrade a partire dall’introduzione di un processore quad-core PowerVR SGX544MP4 GPU, CPU che dovrebbe prendere la denominazione A7, ma a parte la grafica dovremmo vedere un impulso di clock incrementale 2GB di RAM, un raddoppio di quella presente ad oggi si iPhone 5,
  • la fotocamera posteriore dovrebbe essere portata a 12 megapixel con l’aggiunta di un doppio LED flash che permetterà di acquisire immagini in modo migliore anche in condizioni di luminosità precarie,
  • il display per la prima volta potrebbe essere con tecnologia IGZO, Apple sta lavorando con Sharp da tempo su questa tecnologia e per la prima volta potrebbe essere portata anche su uno smartphone, questo dovrebbe permettere alla batteria del dispositivo di “respirare” maggiormente rispetto ai consumi dei display attuali,
  • lettore impronte digitali nel tasto home, questo è il dubbio maggiore che ad oggi permane, da tempo, vista l’acquisizione della società Authentec da parte di Apple, si parla dell’introduzione di tale funzione che permetterebbe una maggiore sicurezza del dispositivo sia in caso di furto sia quando lo lasciamo incustodito.

Per verificare tutto questo non dovremo far altro che attendere un paio di mesi, il lancio è infatti previsto per la metà del mese di settembre.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: