Tra i dispositivi che si vocifera Apple dovrebbe lanciare entro breve termine vi è anche la seconda generazione del piccolo tablet che tanto successo ha riscosso subito dopo la sua presentazione: l’iPad Mini 2. Sebbene voci di corridoio affermano che il ritardo nella realizzazione della tavoletta da 7” sia dovuto all’integrazione di un processore più potente, in realtà, secondo alcuni analisti, la vera ragione sarebbe da ricercare nel fatto che si teme che l’uscita di iPad Mini Retina Display possa cannibalizzare le vendite di iPad 5.

 ipad-mini-2-retina-2014


Insieme ad iPhone 5S, iPad 5 ed iPhone low cost, in programma, nella tabella di marcia di Cupertino, dovrebbe esserci posto anche per l’iPad Mini 2 Retina Display, anche se, secondo alcuni rumors, questa tavoletta sarebbe stata posticipata al 2014 ufficialmente per ragioni legate a ritardi nella produzione, e segnatamente per l’integrazione del Retina e display di un processore più potente. In realtà, però, secondo quanto riportato oggi da BGR, la vera motivazione per l’uscita del Mini iPad 2 nel 2014 sarebbe altra.

Stando al blog, infatti, Apple starebbe pianificando di lanciare la nuova tavoletta da 7” nel 2014 per evitare che le sue vendite possano cannibalizzare quelle dell’iPad 5, così come successe lo scorso anno. A fronte di 17 milioni di iPad 9,7” venduti nel secondo trimestre del 2012 quest’anno sono state solo 14,6 milioni le unità vendute nello stesso periodo, riduzione che è stata, infatti, attribuita proprio al Mini iPad.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: