Puntuali, prima dell’uscita di un nuovo terminale, impazzano sul web rumors ed indiscrezioni, il nuovo iPhone 5 non é da meno e, proprio in questi ultimi giorni, si sta vociferando della probabile introduzione del Chip Broadcom BCM4334 sul dispositivo di prossima generazione di casa Apple.


Il Chip Broadcom BCM4334 è decisamente un passo avanti rispetto al predecessore BCM4330 di cui sono dotati il Nuovo iPad ed iPhone 4S e nello specifico risulta essere di dimensioni decisamente inferiori. Il processo produttivo passa di 65nm (del chip BCM4330) a 40nm LP, riducendo drasticamente il consumo d’energia in standby ed a quasi la metà della potenza necessaria per l’utilizzo del Wifi. Il che significa un risparmio energetico mai visto finora su questo genere di dispositivi.

Si evidenzia quindi che iPhone 5 sarà sensibilmente più sottile grazie ad una dotazione di batteria e processore di minor spessore. Unitamente ad altri standard di rete come il Bluetooth 4.0 e radio FM, il nuovo chip é dotato anche di dual band Wi-Fi con Wifi Direct, quindi fornisce un sistema completo di connettività wireless con un ridotto consumo energetico e le tecniche di progettazione avanzate sono incentrate nel ridurre la potenza attiva e inattiva.

Il Chip Broadcom BCM4334 risulta quindi progettato per soddisfare le esigenze di dispositivi mobili che richiedono il minimo consumo di potenza nonché dimensioni compatte.

Il Wifi Direct viene utilizzato per rendere la condivisione di file in wifi il più semplice possibile, ad esempio Google con i suoi dispositivi Galaxy Nexus é già più avanti in questo senso. La funzione Airdrop su iOS potrebbe permettere la condivisione tra Mac e dispositivi iOS oppure tra dispositivi iOS stessi, rendendo tutto più semplice…


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: