Dopo aver visto i teardown eseguiti su iPhone 5 ed iPod Touch 5G, i ragazzi di iFixit non potevano certo risparmiare a questa procedura il nuovo iPod Nano 7G da poco commercializzato da Apple. Vediamo i dettagli ed il punteggio emerso per tale device.

ipod-nano-teardown


Il nuovo iPod Nano ottiene un punteggio intermedio rispetto ai due precedenti device Apple in termini di riparabilità, non ottiene infatti valori bassi come l’iPod Touch 5G ma nemmeno più alti del nuovo iPhone 5  in grado di arrivare a quota 7 su 10 . Il teardown ci consente di curiosare all’interno del dispositivo andando ad elencare i principali componenti e relativi fornitori:

  • NAND flash Toshiba THGBX2G7D2JLA01 128 Gb (16 GB)
  • touchscreen controller Texas Instruments 343S0538
  • Bluetooth + FM radio Broadcom BCM2078KUBG
  • Semiconduttore NXP 1609A1
  • 75203 23017
  • 75292 98820
  • 339S0193
  • Apple 338S1099
  • Apple 338S1146

Molti componenti risultano saldati alla scheda logica, come la batteria, connettore Lightning, jack per cuffie, ed altro, per questo il nuovo iPod Nano 7G ottiene  un 5 su 10 per riparabilità. Vediamo i punti salienti di questo teardown:

    • Il Nano 6G aveva misure di 1,48 x 1,68 x 0,35 pollici, e pesa 0,74 once. La nuova generazione è poco più di due volte più alta, un pò più sottile e più stretta in 3,01 x 1,56 x 0,21 pollici;
    • la batteria è saldata direttamente alla scheda logica e aderisce al retro del display. La sostituzione sarà difficoltosa;
    • c’è una linguetta di plastica sotto la batteria, probabilmente per la rimozione della stessa, attenzione che però l’adesivo che tiene premuta la batteria è troppo forte per la linguetta di estrazione;
    • la batteria è da 3,7 V, 0,8 Wh, 220 mAh,  più che doppia rispetto a quella della generazione di iPod Nano 6G;
    • il display LCD ed il vetro non sono fusi insieme, consentendo la sostituzione dei componenti separatamente;
    • come per l’iPod Touch 5G, molti dei componenti, tra cui la batteria, connettore, e il volume dei controlli, sono saldati alla scheda logica. Quindi, se si piega il connettore di illuminazione o si rompe il controllo del volume, dovrete cambiare l’intera suite di componenti.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: