Google sarebbe al lavoro su un toolkit per consentire agli sviluppatori di creare applicazioni native legate a Chrome su iOS ed Android. Il pacchetto di supporto sarebbe ancora in fase di beta testing e sarebbe una piccola parte di una manovra più grande tesa a portare applicazioni desktop confezionate per Chrome su dispositivi mobile.

google-chrome-ios


Il toolkit sarebbe stato descritto con il nome di “Mobile Chrome Apps” e creato da Michal Mocny, uno sviluppatore software di Google. La documentazione inclusa chiarifica su cosa stia esattamente lavorando la compagnia: come accennato il paccheetto Chrome Packaged per Windows, OS X, Linux, and Chrome OS è solo l’inizio.

Il pacchetto sarà d’aiuto agli sviluppatori nel creare applicazioni native ibride su iOS ed Android legate al browser Chrome, utilizzando Apache Cordova. I diversi step per riuscire nell’intento includono modifiche delle applicazioni per ottimizzarle su un design mobile, la correzione di eventuali bug ed ovviamente una fase di testing.

Google sostiene che alla fine del lavoro le applicazioni saranno pronte per essere pubblicate sia su Google Play che su App Store. I requisiti di sistema suggeriscono che inizialmente solo le versioni di Android 4.x e successive saranno supportate, anche se Cordova potrebbe lavorare ugualmente con Android 2.2 e 2.3. Il supporto per iOS è attualmente indicato come TBA (To be announced) ma lo sviluppo sarebbe già iniziato.

Secondo Joe Marini di Google, il pacchetto completo dovrebbe essere testato a breve e pronto per gli inizi del prossimo anno, si spera di avere una beta version già a partire da Gennaio.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: