Una recente dichiarazione proveniente della compagnia telefonica tedesca Deutsche Telekom ha suggerito la possibilità che il nuovo modello di iPhone 5S di Apple potrebbe supportare lo standard ad alta velocità LTE-A (anche conosciuto come LTE+), un’evoluzione dell’attuale LTE.

samsung feat


Già a luglio erano iniziate a trapelare le prime indiscrezioni sulla possibilità che il nuovo melafonino di Apple potesse supportare il sistema LTE a maggiore velocità.

L’operatore tedesco ha rilasciato un comunicato in cui ha annunciato che lancerà il sistema ad alta velocità LTE-A già a partire da questo mese, offrendo una velocità di trasferimento pari a 150MBit/s, ed aggiungendo:

Samsung sarà la prima ad offrire una versione aggiornata del Galaxy S4 comaptibile con LTE+. Appositi device di altri operatori verranno resi noti entro la fine di settembre.

Considerando il momento al quale l’annuncio si riferisce, sono in molti a ritenere che la menzione di fantomatici “altri operatori” sia sostanzialmente un richiamo ad Apple.

Il sistema di trasferimento LTE-A è in pratica due volte più veloce dello standard LTE, il quale è sempre stato considerato uno standard di ripiego. Gli ingegneri, infatti, avevano originariamente descritto questo standard come una versione 3.5G, in quanto la dicitura 4G sarebbe dovuta essere unicamente riferita al successivo upgrade LTE-A.

Secondo le recenti indiscrezioni iPhone 5S dovrebbe essere equipaggiato anche con un sensore per la lettura di impronte digitali ed essere proposto anche in una versione 128GB. Non resta che attendere il 10 settembre per tutte le conferme e smentite del caso.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: