Trovata una prima traccia effettiva che induce a pensare ad un reale lancio sul mercato, da parte di Apple, di un iPhone Low-Cost. Proprio qualche giorno fa infatti, è stato concesso alla società di Cupertino un brevetto rappresentante un iPhone in plastica e privo di molti dettagli rispetto gli attuali melafonini, come ad esempio il tasto home.

iphone-lowcost-plastica


Si è vociferato abbastanza negli ultimi tempi circa la volontà di Apple di realizzare un iPhone a costo contenuto da lanciare nel mercato dei paesi emergenti. Ovviamente, perchè il melafonino possa esser venduto a basso prezzo, si pensa ad un cambio da parte dell’azienda californiana dei materiali di cui lo stesso dovrebbe esser formato. Ecco adesso spuntare un patent, presso l’ufficio americano marchi e brevetti, che rappresenta un iPhone senza il tasto fisico Home né la fotocamera frontale: presente soltanto l’obiettivo posteriore. Il materiale del quale il melafonino dovrebbe esser costituito è plastica probabilmente trasparente. Il brevetto risulta in particolare depositato il 21 Febbraio 2012 e concesso in data 29 Gennaio 2013.

Visto il brevetto rilasciato, molte sono le possibilità che questo melafonino possa essere sul serio il tanto vociferato iPhone Low-Cost, e la tesi sembra maggiormente aderente alla realtà se si pensa che proprio in questi giorni Cupertino è alla ricerca di un ingegnere esperto in lavorazione di plastica.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: