Lanciata da pochissimi giorni la nuova AppleTv in America, essa è già stata oggetto di attenzioni speciali da parte di MacRumors: il blog ha infatti aperto la “scatoletta” Apple per osservarne il contenuto, facendo una particolare scoperta.

 apple-tv-A5-tsmc


Era già stato annunciato il lancio in questi giorni della versione aggiornata della AppleTv, device di Cupertino integrante adesso il nuovo sistema operativo iOS 6.1 e comprendente poche altre modifiche di rilievo rispetto la precedente versione. Nonostante si vociferasse l’introduzione di un nuovo processore, così non è stato, infatti l’iDevice monta ancora il chip A5. La novità che ha però incuriosito i ragazzi di MacRumors, è che la scatola Apple monta sì un “vecchio” chip A5, ma questo presenta dimensioni particolarmente ridotte rispetto il passato: si parla di 6×6 mm attuali contro i precedenti 8.19×8.68 mm.

Considerando che la produzione in versione mini di questi processori può avvenire solo con un processo di riduzione dei circuiti, cosa ancora impossibile per la fornitrice Samsung, ciò che si sta iniziando a vociferare è che Apple abbia già iniziato una collaborazione con TSMC, azienda che ha già implementato un processo di produzione a 28 nm in grado di dar vita a chip più piccoli, abbandonando così la partner sudcoreana.

Dell’accordo tra Apple e TSMC si parlava già da un po’ di tempo, che sia stato finalmente raggiunto?


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: