Chi avesse acquistato recentemente la Apple TV di terza generazione potrebbe aver riscontrato alcuni problemi relativamente alla funzione wireless: se così fosse non siete i soli. Apple ha diffuso infatti una circolare interna verso tutti i suoi Apple Store per comunicare il difetto di fabbricazione del quale è afflitto il set-top-box, e dando ordine di sostituirlo gratuitamente ove qualche consumatore avesse riscontrato il problema.

 Apple-TV-sostituzione


L’uscita della scatoletta Apple TV di terza generazione è avvenuta qualche mese fa, senza troppi clamori. Il set-top-box di Cupertino, infatti, non ha apportato modifiche di rilievo con il lancio della sua ultima generazione, a parte qualche piccola miglioria classificabile come ottimizzazione del precedente modello: degno di nota infatti il ridotto consumo di batteria del device e la creazione del processore, sempre Samsung, con produzione a 32 nm.

Riguardo il comunicato circolato in queste ore, pare che alcuni dei modelli lanciati ad inizio 2013 abbiano alcuni difetti di fabbrica relativi al chip del Wi-Fi. In particolare, i problemi che l’utente potrebbe riscontrare, sono l’impossibilità di localizzare il network, l’impossibilità di connettersi e la continua caduta della connessione. Apple, accortasi del problema, ha così diramato una circolare comunicando ad Apple Store e dipendenti AppleCare, che, nel caso in cui qualche device soffrisse di questo problema, potrà esser sostituito gratuitamente.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: