Da pochi minuti, come anticipato la scorsa settimana da Apple, l’azienda con sede a Cupertino ha reso disponibile il nuovo sistema operativo iOS 6.1.2 nella sua versione definitiva reso disponibile al download agli utenti finali. Questo firmware è stato rilasciato da Apple per sistemare alcuni bug che erano stati scovati nella scorsa versione iOS 6.1 e che riguardavano le funzioni di Exchange, la durata della batteria, il codice della lockscreen e la funzione restrizioni delle applicazioni. Al momento non siamo ancora a conoscenza se tale iOS 6.1.2 va a correggere tutti questi problemi, di sicuro, come attestato dal changelog, il problema di Exchange è stato risolto.

iOS-612-firmware


L’aggiornamento è disponibile come sempre da iTunes, oppure tramite modalità OTA direttamente dal dispositivo, modalità molto più veloce e semplice nella procedura di aggiornamento ed attivabile entrando in Impostazioni > Generali > Aggiornamento software. Vediamo il changelog ufficiale di iOS 6.1.2:

  • Correzione di un errore del calendario di Exchange che poteva aumentare l’attività della rete e diminuire la durata della batteria.

Potete consultare le informazioni sulla  sicurezza di questo aggiornamento, consultando il sito web: http://support.apple.com/kb/HT1222?viewlocale=it_IT.

Vediamo qui di seguito i link diretti dei file .ipsw per il download del nuovo iOS 6.1.2 :

iPhone:

iPad:

iPod Touch:

Nota: Per chi fosse interessato alla procedura di jailbreak di questo nuovo iOS 6.1.2 consigliamo di non effettuare per ora tale aggiornamento, dobbiamo attendere che il team evad3rd vada a verificare se tale firmware è ancora compatibile con il tool di jailbreak Evasi0n. In ogni caso al momento evasi0n non supporta iOS 6.1.2 e se compatibile dovrà comunque essere rilasciata una nuova release, quindi se volete eseguire il jailbreak sul vostro dispositivo non aggiornate a iOS 6.1.2 fino a nuova comunicazione.

AGGIORNAMENTO x1: un tweet di Planetbeing del team evad3rd afferma che non hanno effettuato test su altri dispositivi ma solo su iPad Mini wi-fi e iPhone 5 ed al momento sono ancora “jailbreakabili” 😉


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: