In vista del lancio dei nuovi Mac mini e dei prossimi iMac, sembra che Apple abbia intenzione di raddoppiare la sua attuale configurazione RAM  built-to-order (BTO): questo è ciò che dicono fonti vicine al rilascio dei nuovi prodotti.

imac-nuovi


L’attuale versione di iMac comprende 4 slot RAM e il massimo della configurazione RAM di Apple raggiunge i 4GB a chip, per un totale di 16G totali di RAM.

Invece, per quanto riguarda il nuovo iMac, sembra che sarà venduto con un opzione da 16GB di RAM attraverso due chip, in pratica 2 X 8GB di RAM. Partendo dal presupposto che il nuovo iMac contiene 4 slot, gli utenti potranno acquistare dall’azienda di Cupertino fino a 32GB di iMac RAM.

Al momento non è ancora chiaro se Apple metterà in vendita per la prima volta la memoria RAM per iMac attraverso chip contenenti 8GB di memoria oppure, a questo punto, sarà possibile l’acquisto e l’uso chip da 8GB di RAM attraverso terze parzi, utilizzandoli sia su Mac mini che su iMac.

Anche Mac mini sarà ovviamente coinvolto negli aggiornamenti a livello di RAM. L’attuale versione di Mac mini include due slot RAM disponibili, e il massimo della configurazione arriva sino a 8GB di RAM attraverso due slot, in pratica 2 x 4GB. Così come per iMac, con la nuova versione di Mac mini Apple potrebbe arrivare sino a 16GN di RAM 2 x 8GB, e sarebbe la prima volta che questo dispositivo sarebbe configurato con quantità di memoria tale.

Si è detto anche che i  Mac mini dovrebbero essere disponibili presto, probabilmente dalla prossima settimana nella quale sono previsti diversi annunci da parte di Apple.

VIA 


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: