Stando alle nuove indicazioni emerse da Reuters, pare che Apple ed Intel stiano collaborando per arrivare alla definizione di un nuovo processore per dispositivi mobili con tecnologia ARM da installare sulle future generazioni di dispositivi iOS. I CEO delle due aziende hanno intavolato una serie di colloqui ed incontri atti a delineare la possibilità che Intel vada a produrre le prossime generazioni dei Chip della serie “A” da utilizzare sui futuri iPhone ed iPad.

Processore-A6-Apple


Gli ammiccamenti per instaurare un rapporto simile erano già partiti nel 2012, ma non si era poi arrivati a nessuna conclusione, ora i tempi, e sopratutto le trattative sembrano mature per far si che Intel diventi il fornitore dei processori mobili di Apple. Da una partnership simile potranno ricavare vantaggi entrambe le aziende, da una parte Apple potrebbe così contare su uno dei maggiori produttori di processori a livello mondiale, e con una forte competenza nel settore, dall’altra Intel avrebbe uno dei maggiori clienti al mondo per quanto attiene la produzione di hardware per device mobili.

Non dimentichiamo che questo accordo permetterebbe inoltre ad Apple di staccare la propria fornitura di processori da Samsung, che attualmente fornisce alcune tipologie di chip per i device mobili di Apple. Vi manterremo informati sulle novità riguardanti un aspetto molto importante dei dispositivi a marchio Apple.

 

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: