Come ben saprete, Apple e Samsung hanno in ballo diverse cause legali riguardanti i brevetti, e poco fa è saltata fuori una notizia interessante… Alla corte del giudice Lucy Koh è stata presentata un lettera di Apple a Samsung, inviata dai californiani pochi giorni prima del processo.

apple-samsung-700milioni


In questa lettera sono stati delineati gli accordi sui brevetti delle due società, con accordi equi e ragionevoli. Apple si sarebbe impegna quindi a dare l’usofrutto dei proprio brevetti riguardanti l’UMTS a Samsung, a condizione però, che i coreani facciano lo stesso con i loro brevetti, e in questo accordo le due aziende avrebbero dovuto pagare delle royalities per i brevetti UMTS FRAND. Apple chiese a Samsung di dare in licenza i suoi brevetti, al posto di far pagare il 2.4%, e Apple avrebbe offerto i propri a Samsung. In quel di Cupertino si sono dunque impegnati per evitare una causa che infine si è rivelata producente per Apple, che ha incassato un miliardo di euro dai sud coreani, ma d’altronde, e Jobs lo scrive nella sua biografia, Apple non va contro Samsung per soldi, ma per una questione di principio. Nella lettera Apple aveva chiesto ai rivali sudcoreani di rispondere entro il 7 maggio 2012, ma di questo accordo non se ne è fatto nulla. Ancora non sono ben chiari gli scenari che hanno accompagnato queste cause legali tormentate e piene di colpi di scena, ma sappiamo che ormai la causa è finita, Apple ha vinto, e ora ha un miliardo di euro in più nelle sue casse.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: