Nella giornata di ieri la protagonista assoluta del salone automobilistico di Ginevra è stata la Ferrari, con la presentazione della sua nuova vettura ibrida denominata “LaFerrari” , una super car da oltre 1 milione di euro che verrà prodotta in 499 esemplari già tutti prenotati. Ma l’occasione della presentazione di tale vettura è stata l’occasione per approfondire meglio la collaborazione in atto tra la Ferrari ed Apple in tema di Car entertaiment. L’azienda con sede a Cupertino fornirà alcuni servizi su alcuni modelli di vetture della casa di Maranello quali Eyes Free di Siri e iPad Mini montati nelle plance delle auto, ma questo è solo l’inizio di una più profonda collaborazione.

Ferrari-LaFerrari


Ma l’amore della casa automobilistica per Apple corre ancora più profondo di una semplice collaborazione tra le due aziende. In aggiunta alla sua nuova vettura, la Ferrari ha annunciato oggi l’intenzione di rafforzare la sua partnership con la società di Cupertino nel corso dei prossimi mesi. Ad annunciarlo è stato direttamente il Presidente Luca Cordero di Montezemolo:

Ferrari  è in trattative con Apple circa l’ampliamento di un partnership in materia di in-car entertainment.

Poche parole che lasciano aperto un mondo decisamente ampio, certo è che la notizia non è una novità nell’ambiente Apple, già da mesi si parla della collaborazione tra le due aziende che ha portato inoltre ad incontrarsi Montezemolo ed il CEO Apple Tim Cook ad inizio del 2012, ed all’ingresso di Eddy Cue nel Consiglio di Amministrazione dell’azienda italiana alla fine del 2012. Ora risulta curioso capire cosa ha in mente Apple per tale settore, che risulta nei pensieri dell’azienda californiana già dai tempi di Steve Jobs e del concept iCar.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: