Apple ha intenzione di crescere anche fuori dal mercato relativo a smartphone e tablet. Tra i tanti rumors che speculano sul futuro della compagnia abbiamo sentito voci che rigengono che Apple possa entrare nel campo delle industrie automobilistiche e, addirittura, in quello medico. Nuovi rapporti rendono queste teorie meno utopistiche
e più concrete.

apple auto


The San Francisco Chronicle ha proprio confermato l’intenzione di Cupertino di valutare sia le vetture che i dispositivi medici allo scopo di riaccendere la crescità aziendale. Sembra che addirittura ci sia stato già un incontro l’anno scorso con il CEO di Tesla, Elon Musk, per discuttere di una potenziale acquisizione.

Adrian Perica, capo della sezione fusioni e acquisizione di Apple, si legge, sarebbe stato alquanto impegnato perlustrando il globo negli ultimi 18 mesi alla ricerca di occaasioni e, siccome il primato sulla vendita di tablet e smartphone di Cupertino ha iniziato a rallentare, le ambizioni future hanno preso in considerazione nuove strade: dalla tecnologia indossabile al comparto televisivo con una Apple Tv. Eppure i piani aziendali sarebbero molto più ampi.

Una fonte avrebbe rivelato dell’incontro con Musk svoltosi a Cupertino la scorsa primavera (sembra) per acquisire il gigante delle automobili elettriche, oppure potrebbe essersi semplicemente trattato di un incontro per integrare iOS nelle automobili, ma non spiegherebbe perche in questo incontro fosse coinvolto Perica, a capo del settore acquisizioni.

Inoltre il report sostiene che Apple si è mostrata profondamente interessata anche a dispositivi di tecnologia medica, e non solo per quanto riguarda le integrazioni che si presumono interesseranno iWatch. Un progetto in particolare, guidato da Tomlinson Holman: quest’ultimo, come direttore tecnico aziendale alla Lucasfilm, avrebbe sviluppato la tecnologia THX che potrebbe essere utilizzata, coinvolgendo sensori audio, per prevedere gli attacchi di cuore.

Mentre entrambi i progetti sembrano alquanto ambizioni per Apple, recentemente sotto attacco per un calo di innovazione, non sono inverosimili, soprattutto dopo le consisenti assunzioni di scienziati ed esperti medici che dovrebbero essere al lavoro su un dispositivo sconosciuto. Inoltre l’azienda è sul punto di lanciare iOS nelle automobili.

VIA


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: