Gli amanti dei servizi di messenger per i dispositivi mobili tipo WhatsApp avranno notato in questi ultimi giorni circolare in televisione una nuova pubblicità relativa a WeChat, un servizio cinese di messaggistica che sta affrontando la difficile battaglia di provare a sfidare il noto servizio Whatsapp, che da anni domina incontrastato in tale settore. Oggi andremo a vedere nel dettaglio in cosa consiste tale nuovo servizio disponibile sia per il web che sulle varie piattaforme mobili sotto forma di applicazioni.

WeChat messaggistica


Il testimonial d’eccezione per la pubblicità di WeChat è il calciatore del Barcellona pluri pallone d’oro Lionel Messi, certo starete pensando che non ci azzecca molto un vip del genere per un servizio di messaggistica, ma è sicuramente un volto noto che può attirare pubblico sia in Asia che nel resto del mondo.

La community conta ad oggi già su 300 milioni di utenti ma si sta diffondendo sopratutto fuori Asia in maniera molto massiccia nelle ultime settimane, ed è utilizzabile sia nella sua versione web sia per le più classiche piattaforme mobili disponibili sul mercato quali iOS, Android, Windows Phone, blackberry, symbian ed altre. Ecco riassunte le principali funzioni di WeChat:

WeChat messaggistica

  • Messaggi individuali e di gruppo, gratuiti e compatibili tra piattaforme, con testo, note vocali, immagini, video, dati posizione e altro ancora ed anche video chiamate gratuite in formato HD,
  • cronologie messaggi memorizzate localmente, sempre accessibili offline,
  • chat private, condivisione di foto per gruppi,
  • potrete aggiungere gli amici in maniera molto simpatica:, agitando i dispositivi fra d loro, effettuando la scansione dei codici QR, sincronizzando i contatti del cellulare, condividendo gli ID o utilizzando i servizi basati sulla posizione,
  • supporto per 18 lingue, compreso inglese, cinese, tailandese, vietnamita, indonesiano e portoghese,
  • servizio gratuito senza pubblicità.

WeChat messaggistica

Potete trovare tutte le informazioni relative a WeChat direttamente sul seguente sito.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: