Lanciate da un po’ di tempo, le lampadine Philips Hue, o meglio, l’app presente nell’App Store, si aggiorna passando alla versione 1.1 ed introducendo interessanti funzionalità. In particolare, adesso, è possibile inserire le funzioni della geolocalizzazione, allarme, timer, nonché una serie di interazioni con il web per rendere le luci della propria casa parte integrante della propria vita.

 hue-philips-ios


 

Philips Hue gen 1 (AppStore Link) Philips Hue gen 1
Sviluppatore: Philips Consumer Lifestyle, B.V.

Voto: 4+

Prezzo: Gratuiti Download da App Store

Avevamo avuto già modo di parlare di Philips e del lancio nel mercato delle lampadine davvero interessanti chiamate Hue. Queste, in particolare, collegate alla rete Wi-Fi di casa, permettono di essere comandate a distanza grazie ai dispositivi iOS come iPhone ed iPad ed una apposita app, per un utilizzo più confortevole, nonché più pratico, delle luci di casa.

Adesso Philips ha deciso di aggiornare l’app dello store virtuale di Apple fornendo nuovi ed interessantissimi servizi a chi ha acquistato il set di lampade Hue. Le funzionalità di cui l’applicazione si arricchisce, permettono, in particolare, di geolocalizzare il proprietario di casa, in modo da accendere le luci al suo rientro, o di spegnerle quando esce di casa. Ma non solo. Grazie al timer, infatti, le luci potranno essere programmate per accensioni e spegnimenti in automatico, grazie ai quali sarà possibile dare l’impressione che la casa sia abitata anche quando non c’è nessuno, tenendo così lontano i malintenzionati.

Inoltre, sarà possibile sfruttare delle impostazioni pre-registrate capaci di dare i tipi di luce più adeguati alle attività che si compiono, come per addormentarsi, rilassarsi o addirittura svegliarsi. Infine, grazie all’interazione col web, sarà possibile far in modo che la luce emanata cambi nel caso in cui il tempo si rabbui, oppure che le lampade emettano particolari segnali luminosi nel caso in cui giunga, sull’iPhone, un messaggio o una mail importante.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: